TITAN - I FUOCHI DI PROMETEO

22 Agosto - 2017  

GRAECALIS "Il vento della parola antica" -Quarto Ciclo di rappresentazioni classiche-

Nel suggestivo scenario del Complesso Monumentale del S. Giovanni a Catanzaro, va in scena l'edizione 2017 di GRAECALIS: in cartellone la scrittura drammaturgica inedita "Τιτ?ν - I FUOCHI DI PROMETEO-" e la tragedia "MEDEA" di Euripide.

Τιτ?ν - I FUOCHI DI PROMETEO- è un'opera sperimentale elaborata a partire dal mito del Titano Prometeo, creatura divina caduta sulla Terra e costretta alla sofferenza o, al contrario, essere terreno che aspira al Cielo. Prometeo accompagna i destini umani e, multiforme ed ambiguo, assume gli aspetti più diversi e si identifica in personaggi che da lui hanno ereditato la presunzione razionale, l'orgoglio forsennato e la nobile sopportazione della sconfitta. In una parola, il titanismo. L'opera propone sulla scena il Prometeo descritto da Eschilo, con l'inserimento di quadri drammatici inediti che hanno per protagonisti Francesco d'Assisi e Cyrano di Bergerac. Ognuno di loro è emblema dell'eterna volontà umana di attingere l'onnipotenza aspirando ad un Cielo che eternamente li respinge.